FANDOM


Habbowood è un complesso di teatri e studi che si trova nella periferia occidentale di Flinthabbo, e che costituisce il vertice dell'industria cinematograficatografica nazionale: vi si girano numerosi film e vi si svolgono show televisivi. Esso viene utilizzato anche da registi stranieri.

Il Capitale di Habbowood Holding è detenuto al 60% dal Ministero dell'Economia e delle Finanze e al 40% da Norman Fuse.

La nascita Modifica

La storia di Habbowood comincia durante il superlovesimo.

Dopo una serie di pregevoli lungometraggi che nel novecento avevano fatto conoscere la cinematografia federhabbese nel mondo (primo fra tutti Il mio cuore è per l'anatroccolo restato in cartellone a Habbo York per ben dieci mesi), negli anni venti l'industria cinematografica federhabbese entra in crisi venendo messa in ombra sia dalla stato-habbounitense americana che da quella contemporanea. Nel 1970 il regime, dove una parte degli intellettuali sosteneva fortemente l'importanza del cinema come strumento di propaganda, varò una legge tendente a penalizzare le importazioni e a stimolare la produzione nazionale e nel 1971 il Generale Superloveangel con l'ausilio del Re della Federhabbo creò il Dipartimento per la Propaganda Cinematrografica.

Fra le iniziative del Dipartimento ci fu la costituzione dell'Ente Nazionale Cinema Virtuale (ENCV), nel cui ambito nacque Habbowood, i cui studi, insieme agli studi cinematografici di Sulake City, dovevano rappresentare l'industria propagandistica e cinematografica del paese.

Nella notte del 26 settembre 1972 erano andati distrutti in un misterioso incendio gli studi della casa di produzione FotoVideo Habbesi a Habboville. L'occasione era perfetta: fu individuata lungo la via Olivascolana, in piena campagna di Flinthabbo, un'area di circa 500.000 metri quadrati per la realizzazione della nuova città del cinema. La zona, una volta latifondo proprietà dell'aristocrazia habbese, era nota come Località Habbofumo, in quanto adibita allo smaltimento per combustione dei rifiuti della Capitale. I lavori ebbero inizio il 26 gennaio 1972 con la posa della prima pietra e dopo soli quindici mesi, il 28 aprile 1973, avvenne l'inaugurazione dei nuovi stabilimenti.

Nello stesso anno vi furono prodotti 21 film fra i quali Dove sta l'uovo di drago, ispirato all'omonimo e famosissimo mobile uovo di drago ricercato da tutti gli antiquari della Nazione.

Habbowood Italiana Modifica

Dopo la caduta del superlovesimo l'attività di produzione riprese con una certa lentezza e solo nel 1986, un anno dopo la liberazione di Habboville, venne girato negli studi di Flinthabbo il primo film del dopoguerra: Furno. Nella fine degli anni'80 avvenne l'esplosione di Habbowood, con le produzioni americane: è del 1987 il My love is for a ban, dello stesso anno Ben Hab, tutti film del genere peplum e soprannominati "sandaloni" dalla manovalanza locale. Tale boom ebbe origine dalla competitività economica degli studi flinthabbesi, chiamati in seguito anche "la Habbowood Italiana", complice anche una apposita legge che non consentiva ai produttori stranieri di esportare i guadagni realizzati nella Federhabbo, obbligandoli di fatto a reinvestire in loco.

La crisi e l'acquisto Modifica

Nel 1989, Habbowood comincia a ridurre drasticamente il numero di film prodotti e va in crisi. In seguito ad un incidente, quasi il 40% dello studio viene distrutto. Fortunatamente i costumi e le sceneggiature famose erano conservate in un capannone a parte. Habbowood sta per chiudere ma Norman Fuse noto miliardario compra il 40% di Habbowood per la somma di 15 milioni di crediti. Al momento, Fuse è ancora in parte il proprietario degli studi cinematografici.

Habbowood oggi Modifica

Oggi Habbowood ospita ogni anno l' Habbowood Film festival, una serata dove viene premiato il miglior film dell'anno, da una giuria di habbo venuti da tutto il mondo. Dal 1990 a oggi sono stati girati più di 350 film negli studi di Flinthabbo, molti di questi sono diventati anche grandi successi internazionali come Scammer: il killer che mi amava, Qui non paghiamo e La tragica storia di HabboChina. Gli studi di Habbowood vengono quotidianamente visitati da turisti, burocrati e azionisti.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.